1logobastogilibri

BASTOGI LIBRI di Roberta Manuali

via Giacomo Caneva, 19 - 00142 Roma

Tel. 340.6861911 

P. Iva - 03666610716 - C.F. MNLRRT66A50I158J

e-mail: bastogilibri@gmail.com - Pec: bastogilibri@pec.it 

© Copyright - Bastogi Libri 2024

banner-sito_1555575894716via-caneva_1556097450473

per il catalogo completo vai su www.bastogilibri.it

NewCondition 14.25
In Stock
anmoressia-fame-annegata

NewCondition 13.30
In Stock
gli-accordi-spezzati

NewCondition 20.90
In Stock
lestate-di-vittorio-emanuele-iii-25-luglio-13-ottobre-1943

NewCondition 9.50
In Stock
come-fiori-nel-cemento

NewCondition 9.50
In Stock
la-parola-andata-perduta

NewCondition 19.00
In Stock
i-due-pilastri

NewCondition 14.25
In Stock
e-la-luna-rispose

NewCondition 22.80
In Stock
il-libro-della-massoneria-capitolare

NewCondition 17.10
In Stock
le-menzogne-di-chi-scrive-la-storia

NewCondition 14.25
In Stock
la-via-del-matto

NewCondition 9.50
In Stock
la-giustizia-il-faro-tra-sofferenza-e-fede

NewCondition 13.30
In Stock
23-dicembre-1998-strage-di-natale

NewCondition 11.40
In Stock
pensieri-al-vento-come-un-mandala

NewCondition 13.30
In Stock
tranqui-prof

NewCondition 13.30
In Stock
frammenti-taciuti-di-storia-germanica

NewCondition 11.40
In Stock
pensieri-minimi-di-varia-umanita

1 2 3 4 5 7

Libri
boetti villanis

NewCondition 22.80
In Stock

Una storia del tutto diversa da quella narrata dai più, ecco qual è la cronistoria di Ludovico Boetti Villanis, figlio di una comunità dolente forgiata dalla sconfitta ancor più morale che militare dell’Italia nel secondo conflitto mondiale. È la storia dei pochi, quella di questo Balilla classe 1931. La dignità di una scelta, dunque. Con Giorgio Almirante, capo del MSI, questo libro ripete: “Non dite che siamo pochi, dite che siamo”. È la storia della destra, quella dell’onorevole Boetti Villanis. Il grande equivoco del fascismo come espressione della destra, nel vissuto di Boetti Villanis si risolve nell’eterno dopoguerra quando con la nascita della Destra nazionale, dismesso il repertorio del proletarismo, egli può cogliere l’occasione di sanare la ferita dell’8 settembre 1943, sofferta e patita dai più ingenui tra i patrioti, tra i quali quell’Edgardo Sogno del Golpe Bianco, del quale questo libro offre un’interessantissima testimonianza, insieme a molti altri documenti originali.

dignita-di-una-scelta

Inviaci un messaggio