1logobastogilibri

BASTOGI LIBRI di Roberta Manuali

via Giacomo Caneva, 19 - 00142 Roma

Tel. 340.6861911 

P. Iva - 03666610716 - C.F. MNLRRT66A50I158J

e-mail: bastogilibri@gmail.com - Pec: bastogilibri@pec.it 

© Copyright - Bastogi Libri 2024

banner-sito_1555575894716via-caneva_1556097450473

per il catalogo completo vai su www.bastogilibri.it

NewCondition 13.30
In Stock
gli-accordi-spezzati

NewCondition 20.90
In Stock
lestate-di-vittorio-emanuele-iii-25-luglio-13-ottobre-1943

NewCondition 9.50
In Stock
come-fiori-nel-cemento

NewCondition 9.50
In Stock
la-parola-andata-perduta

NewCondition 19.00
In Stock
i-due-pilastri

NewCondition 14.25
In Stock
e-la-luna-rispose

NewCondition 22.80
In Stock
il-libro-della-massoneria-capitolare

NewCondition 17.10
In Stock
le-menzogne-di-chi-scrive-la-storia

NewCondition 14.25
In Stock
la-via-del-matto

NewCondition 9.50
In Stock
la-giustizia-il-faro-tra-sofferenza-e-fede

NewCondition 13.30
In Stock
23-dicembre-1998-strage-di-natale

NewCondition 11.40
In Stock
pensieri-al-vento-come-un-mandala

NewCondition 13.30
In Stock
tranqui-prof

NewCondition 13.30
In Stock
frammenti-taciuti-di-storia-germanica

NewCondition 11.40
In Stock
pensieri-minimi-di-varia-umanita

NewCondition 15.20
In Stock
dante-teologo-mistico-e-la-divinizzazione-delluomo

1 2 3 4 5 7

Libri

NewCondition 17.10
In Stock

A ottant’anni dagli eventi, il conte Angelo Squarti Perla propone
all’attenzione i giorni che nell’estate del 1943 decisero le sorti
dell’Italia ventura: la stipula e le conseguenze della “resa senza
condizioni” alle Nazioni Unite. Lo fa in un saggio denso, sorretto
da un apparato critico che ne attesta la lunga preparazione.
Ottant’anni dopo, i giorni dal 25 luglio 1943 alla dichiarazione di guerra
alla Germania (13 ottobre) meritano di essere conosciuti nella loro
complessità e valutati sine ira et studio, nella visione panoramica
della seconda guerra mondiale. Per l’Italia essi furono i più drammatici
dalla proclamazione del regno. Per gli anglo-americani e i
russi quel tornante fu ormai secondario nell’ambito di un conflitto
che nel teatro europeo aveva per posta lo sbarco in Normandia e
l’avanzata verso il cuore della Germania, meta dell’Armata Rossa,
e su quello del Pacifico l’eliminazione delle aspirazioni del Giappone
a costruirvi il suo impero.
 

le-menzogne-di-chi-scrive-la-storia

Inviaci un messaggio